Ossigeno

Da Astroneer Wiki.

Ossigeno è la risorsa più vitale dell'Astroneer, in quanto è l'unico requisito assoluto per la sopravvivenza. Se un Astroneer è privo di ossigeno, inizieranno a subire danni e alla fine moriranno di soffocamento.

Durante il gioco, l'ossigeno è rappresentato da un colore blu chiaro.

Monitoraggio dell'ossigeno[modifica | modifica sorgente]

Lo zaino di un astronauta ha un serbatoio di ossigeno incorporato in grado di immagazzinare circa 70 secondi di ossigeno. Il suo attuale livello di ossigeno può essere monitorato usando la barra blu brillante nella parte superiore dello zaino o attraverso gli indicatori audiovisivi che si aprono quando si raggiungono i segni del 50% e del 25%. Quando è abbastanza vicino, lo zaino si collegherà automaticamente alle forniture di ossigeno nelle vicinanze per ricaricarsi.

Fonti di ossigeno[modifica | modifica sorgente]

An Astroneer receiving oxygen from a habitat module.
An Astroneer receiving oxygen from a habitat module.

Moduli[modifica | modifica sorgente]

'articolo principale:Moduli' '

Inizialmente, la fonte di ossigeno più semplice e facilmente disponibile è il modulo habitat, che produce ossigeno in ogni momento. L'habitat estenderà questa fornitura di ossigeno a tutti i moduli aggiuntivi man mano che vengono costruiti, rendendo efficacemente la base di un Astroneer una zona sicura in cui si può lavorare senza timore di soffocamento.

Veicoli[modifica | modifica sorgente]

'articolo principale:veicolo' '

Quando un astronauta raccoglie nuove risorse e ricerca nuove tecnologie, alla fine si troveranno in grado di costruire veicoli. Come l'habitat, i veicoli sono in grado di produrre una scorta infinita di ossigeno e lo faranno anche quando le batterie sono completamente vuote. Ciò consente di effettuare missioni esplorative molto estese e altre operazioni a distanza senza temere di rimanere senza ossigeno.

Estensione dell'ossigeno[modifica | modifica sorgente]

Tethers[modifica | modifica sorgente]

'articolo principale:Tether' '

Gli ossidi tecnicamente non forniscono ossigeno, ma sono in grado di trasportare ossigeno da un habitat (o qualsiasi altro modulo di base collegato) o da un veicolo allo zaino di un astronauta. Compatti ed economici, gli attacchi sono il modo più economico per estendere la rete di ossigeno, in particolare in spazi stretti o insidiosi in cui un veicolo sarebbe difficile da manovrare. I cavi collegati a una fonte di ossigeno si illumineranno di un blu intenso, mentre i tratti sconnessi diventeranno grigi.

Carri armati[modifica | modifica sorgente]

'articolo principale:Tank' '

I carri armati sono oggetti artigianali che possono essere equipaggiati per lo zaino per aumentare le riserve di ossigeno dell'Astroneer. Essenzialmente funzionano come un'estensione del serbatoio primario dell'ossigeno dello zaino, svuotandosi prima quando scollegato da una fonte di ossigeno e riempendolo per ultimo quando collegato. Ogni piccolo serbatoio contiene esattamente quanto il serbatoio primario di ossigeno dello zaino.

Filtri di ossigeno[modifica | modifica sorgente]

'articolo principale:Oxygen Filters' '

I filtri per l'ossigeno sono oggetti artigianali che possono fornire una breve rete di sicurezza in caso di esaurimento dell'ossigeno. Un astronauta con un filtro equipaggiato per il suo zaino sarà in grado di sopravvivere più a lungo senza ossigeno prima di soccombere agli effetti del soffocamento. I filtri contengono in particolare un efficace undici minuti di aria, ma possono essere attaccati allo zaino solo per 80 secondi prima di essere utilizzati.

Template:Meccanica